sabato 16 marzo 2013

Torta alla frutta e yogurt

Una rondine non fa primavera!

Finalmente!!!!!
Finalmente una giornata di sole!!! Si freddosa ma di sole!
Questa mattina Melina si è svegliata di buon’ora. Frammenti di raggi di sole penetravano qua e la dal’imposte della sua casetta!
Subito , di corsa si è destata dal lettone , in fretta e furia si è lavata il viso e si è data una spazzolata ai denti, ed è andata in giardino… “Finalmente!!! Finalmente il sole!  Brrr che freddino però! E quanto vento!”
Tira allegro un vento freddo che viene dal nord, un vento che scompiglia i capelli e pettina l’erba.
Quante cose si possono fare in una giornata di sole! Si possono fare passeggiate, si possono fare alcuni lavori in giardino, non molti però perché il terreno è ancora troppo bagnato dalle piogge dei giorni passati.  Si possono aprire tutte le finestre  e permettergli di entrare in casa, in ogni angolo… ma questo svelerebbe lavori domestici tralasciati… c’è molta polvere ammucchiata sulle mensole e  ancor più  briciole accantonate negli angoli … Ma si!!! L’ideale in una giornata di sole ventosa… sarebbe fare del bucato!

Allora Melina corre al lavatoio con una spazzola e un buon pezzo di sapone di Marsiglia ed inizia a fare il bucato. Spazzola, insapona, sfrega, sbatte e strizza. Lava accuratamente la biancheria della casa e la biancheria personale. Poi la stende per bene su di un filo appeso tra due pali di legno di castagno. Il vento subito scombina e sventola la biancheria che presto sarà asciutta e conserverà per bene il profumo di bucato fresco. Mentre Melina allegra  sistema i panni sul filo, con la coda dell’occhio intravede un passaggio veloce “Cosa è stato?” Si chiede Melina.

Poi di nuovo. Di nuovo un passaggio veloce dell’aria.
Finalmente la visione chiara: “Ma è una rondine! Evviva stanno tornando!”
Scruta per bene nel cielo. Una , una rondine sola soletta che voleggia veloce nel cielo. Certo una rondine non fa primavera … ma ne preannuncia l’imminente arrivo!
TORTA DI FRUTTA ALLO YOGURT

In questi giorni sono stata molto occupata alla ricerca di documenti perduti… da presentare alla mia scuola. Cerca che ti ricerca, sono venuti alla luce cose dimenticate, pezzi di vita vissuta passata e una valanga di sensazioni mi ha travolta… ebbene tra queste cose è uscito fuori anche un piccolo libricino di ricette di Paneangeli: il mio primo libricino di ricette. Aprendolo ho trovato ancora frammenti di farina e goccioline di impasto rappreso qua e la. Era il tempo del liceo, il tempo in cui mi dilettava o per le prime volte nella sperimentazione della cucina… e dei dolci naturalmente! Tra tutte le ricette ve ne era una che prediligevo … questa torta di frutta e yogurt… Ho voluto preparare di nuovo questa tortina, semplice quanto golosa e piena di sapore! La sera ho invitato a cena mia madre e mia sorella…. Loro subito l’hanno riconosciuta ed apprezzata. Anche a mio marito è piaciuta molto: lui non l’aveva mai assaggiata, all’epoca non esisteva ancora. Però questa torta la dedico con tutto il cuore al mio papà! Anche lui l’avrebbe riconosciuta, la facevo spessissimo…e visto che tra pochi giorni sarà la festa del papà la dedico proprio a lui… anche se so con certezza che lui avrebbe preferito delle frittelle di riso!
Cosa serve per fare
100g di farina 00
125 g di zucchero
50 g di burro
1 uovo
1 kg di frutta fresca di stagione
1 bustina di lievito per dolci Paneangeli,
2 vasetti di yogurt alla frutta
Come fare per fare
Sbucciare la frutta e tagliarla a fettine. Impastare la farina con 80 g di zucchero, il lievito e il burro ed ottenere un impasto granuloso. Versarne ¾ in uno stampo foderato con carta forno, mettervi sopra la frutta e poi ancora sopra il rimanente impasto. Infornare per 20 minuti a 200° in forno già caldo.. Mescolare allo yogurt lo zucchero rimasto e l’uovo, versare sul dolce e cuocere ancora per 30 minuti. E voilà la torta è fatta.


Questa ricetta la regalo alla dolce Valentina, te la dono volentieri, è una torta del mio passato eppure così attuale, è una torta di sicura riuscita ed è una torta adatta a tutte le stagioni.

24 commenti:

  1. Deliziosa veramente, così come la presentazione, mia tenera amica!! <3 Un bacio fresco e soleggiato, impetuoso e sincero, come una carezza di vento. TVB!!

    RispondiElimina
  2. Mia cara amica, una tua visita diventa motivo per gioire, una tua parola mi riempie il cuore, ogni tuo complimento mi riscalda l'animo... sei carissima a me e tutte noi femmine della mia casa! Un abbraccio forte forte Ely e buon fine settimana a te!

    RispondiElimina
  3. olto invitante Serema, una bontà unica!!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie cara... provare per credere!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. buonissima! ha un aspetto molto invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela... sto cercando di fare del mio meglio con le foto... per rendere i miei doldci invitanti... i primi che fotografavo sembrano anemici, senza gusto e senza sapore... garzie della visita mia cara!

      Elimina
  6. Ciao Serena! :) Grazie mille per aver partecipato, questa torta deve essere buonissima! Colgo l'occasione per dirti che il tuo blog mi piace tanto :) Complimenti :) :) Un abbraccio forte, corro ad inserirti ;) Buona domenica! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vale ho partecipato molto volentieri.... e mi prendo i complimenti sono molto graditi! Un abbraccio forte forte e buona domenica a te!

      Elimina
  7. Che buona deve essere e che bella storia, amica mia! Mi dispiace per il papà, hai fatto bene a dedicargli la torta. Ti abbraccio, dolcissima!!

    RispondiElimina
  8. ahahah sei un mito tu!a parte la torta che è ottima ma il disegno mi spacca in due..con i panni svolazzanti e il micio che osserva!:)bacio grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara amica mi fa un immansi piacere che tu abbia osservato il micio... quel micio si chiama Carotino ed è il micio della mia piccola Lolla... lo ha voluto lei lì perchè in questi giorni questo briccone è molto innamorato... e scorrazza dietro gattine e se ne scorrazza qua e là! Il gatto lo ha messo lei per ricordargli che non deve allontanarsi da casa!!!! Che sono questi figli.... Un abbraccio forte forte!

      Elimina
  9. Grazie cara amica grazie mille di tutto! E tu? Ti sei rilassata? Un abbraccio forte forte da me!

    RispondiElimina
  10. non la conoscevo proprio.. devo provarla..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una chicca mia cara... una chicca che adoro condividere con le amiche! Un abbraccio mia cara!

      Elimina
  11. Serena, tu sei troppo carina con me e ogni tua visita è un grande piacere! In effetti la mia nonna l'hanno già alzata e messa in carrozzina, ma siccome camminava male anche prima pensiamo sia una cosa lunga, mi manca una babysitter e corro avanti e indietro dall'ospedale tutti i giorni....ma va bene così, l'importante è non perdere mai l'entusiasmo! e ogni tanto una fetta di torta ci tira su il morale, magari anche la primvera...se si decidesse ad arrivare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Aria sono contenta delle tue parole...ed ora se posso darti un buon consiglio... procurati un buon fisioterapista è con lui che la nonna farà dei grandi miglioramenti!!! E poi ricorda mia cara tanto prima opi il sole tornerà a splendere!

      Elimina
  12. bravissima!!!! sei proprio un'artista completa!!!!! mi aggiungo con piacere e non perdiamoci di vista!!! anzi, a proposito, perchè non partecipi al mio primo contest???? ci sono bellissimi premi!!! ti aspettooooo!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Oh Grazie mimma!!! Certamente parteciperò al tuo contest! Come ho 5 minuti corro da te a vedere di cosa si tratta! Un abbraccio forte e a prestissimo

    RispondiElimina
  14. Ciao cara, grazie x essere passata da me, così ho potuto conoscerti... complimenti x il blog e x questa torta meravigliosa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elena l'onore è tutto mio!!!! Grazie a te! Grazie per i complimenti e grazie per la visita!

      Elimina
  15. ciao cara, grazie della visita, ricambio volentieri e trovo anche una bella torta!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. lietissima della tua della tua visita... un abbraccio e a prestissimo allora! un abbraccio mia cara!

    RispondiElimina
  17. ma questa non è la "solita" torta allo yogurth (per quanto la "solita" sia ottima)!!!
    E' davvero una novità per me e... mi attira parecchio.
    Sai, anch'io ho dei libriccini "dimenticati"; ricette che un tempo facevo spessissimo e sono secoli che non faccio più. Chissà che non sia ora di "dar aria" anche ai miei vecchi ricettari...
    Ciao

    RispondiElimina
  18. No questa senza dubbio non è proprio la solita torta allo yogurt! Anche la consistenza è molto particolare! Un abbraccio forte forte e a presto mia cara!

    RispondiElimina